Opendata, web e dolomiti

Opendata e media-journalism: raccontare le notizie che nascono dai dati


avatar

Opendata e media-journalism: raccontare le notizie che nascono dai dati

By Fabio | Mercoledì, 2017-01-04 22:56:45

Molto interessante il nuovo (beh peccato sia definito "nuovo") modo di fare giornalismo, il media-journalism.

Si tratta di:

- prendere i dataset pubblici, metterli in ordine, filtrare le informazioni più interessanti che si possono estrarre dai database (qui serve un esperto di gestione ed elaborazione dati)

- per quel momento storico (qui serve il fiuto del giornalista),

- rappresentarli in modo intuitivo e magari, sfruttando le tecnologie web, rendere le "infografiche" interattive (e qui serve un esperto web).

Il movimento del data-journalism viene descritto molto bene in questo video: www.youtube.com/watch?v=gZABPahrarc

L'ipotetica redazione quindi necessita di competenze trasversali che vanno dall'esperto di openData, all'esperto di programmazione, all'esperto di social network (per far "girare" l'articolo) al giornalista inteso come esperto di "narrazione di informazioni".

preview #1

Pagina riservata agli utenti registrati e loggati.
Solo gli utenti iscritti e loggati possono inserire un nuovo post.

Per iscriverti: registrazione

Per fare l'accesso: login