Introduzione ai linked open data

L'analisi e la gestione di dati interconnessi permette di generare servizi il cui valore è molto maggiore rispetto a quelli basati sui dati "isolati".

I dati quando isolati e non compatibili con la maggioranza dei dataset in circolazione hanno scarso valore intrinseco. Anche utilizzando gli algoritmi più evoluti e potenti, creare valore dall'analisi di dati completamente scollegati tra loro è molto difficile. Linked data, lo dice la parola stessa, significa "dati collegati tra di loro". Quando sono gratuiti e disponibili liberamente online diventano "linked-open" data.

Mettendo online i loro archivi di dati grezzi, le pubbliche amministrazioni, le imprese o i singoli cittadini, permettono agli interessati (sviluppatori, ricercatori, imprese e singoli cittadini) di analizzarne il contenuto, permettendo loro di creare nuove informazioni di maggior interesse, maggiormente comprensibili, potenzialmente in grado di generare nuovi servizi.

Manu Sporny ha pubblicato un interessante video in grado di spiegare in modo semplice edefficace cosa sono i linked-open data.

 


Commenti