Strada Val Fontana d'Oro


Il sentiero Val Fontana d'Oro (o "Strada Val Fontana d'Oro") è uno storico itinerario del Monte Pasubio che permette di arrivare velocemente in quota a circa 1800 m slm partendo da Prà dei Penzi (quota 964 m slm) una località nei pressi del "Ponte Verde".

Per qualche anno, dal 2008 fino al 2017, il sentiero è rimasto chiuso per pericolo di caduta sassi. Dal 2017 dopo aver messo in sicurezza la frana sul "Val Fontana d'Oro" è tornata anche la gara "Superpippo" una delle più belle gare di trail running della zona che si era corsa qui dal 1994 e il 2003.

Ambiente
L'ambiente della strada della Val Fontana d'Oro è particolarmente suggestivo e selvaggio.

Il sentiero, come tanti altri nella zona del Pasubio è stato costruito per motivi bellici durante la Prima Guerra Mondiale.

Cartina Val Fontana d'Oro
Cartina del sentiero Val Fontana d'Oro in Pasubio.

Il tracciato e la sua costruzione fu portata avanti durante la Prima guerra mondiale dagli Alpini della 41 esima compagnia del Battaglione militare Aosta.

Lasciata l'auto in località Ponte Verde oppure nello spiazzo erboso di Prà dei Penzi, si prosegue per una comoda mulattiera fino ad incontrare il segnavia per il Val Fontana d'Oro. Il sentiero parte inerpicandosi per un fitto bosco ed in pochi minuti porta alla base del canalone dominato dallo spuntone roccioso del Campanile della Val Fontana d'Oro.

Il carattere del sentiero cambia: si guadagna quota percorrendo un numero infinito di tornanti in un suggestivo ambiente spesso popolato da camosci.

L'ambiente è molto selvaggio e la frequentazione del sentiero è molto scarsa a differenza della vicina Strada delle 52 Gallerie; è possibile compiere tutta la salita senza incontrare anima viva (ad esclusione degli animali).

Tornanti Val Fontana Oro
I bellissimi tornanti del sentiero della Val Fontana d'Oro.

Si prosegue attraversando un boschetto che porta verso destra fino a uscire in un ripido canalone sede della frana che lo ha tenuto chiuso per anni (Boale Rosso). Si passa tranquillamente la zona con il terreno instabile (questione di pochi metri da fare in salita su un ghiaione solitamente ben "scalinato") e, alternando tratti su roccette a tratti su un pendio erboso, con una faticosa ma appagante salita si sbuca velocemente sul sentiero della Strada delle 52 Gallerie.

Arrivati sulla Strada delle 52 Gallerie si può prosegue verso il Rifugio A. Papa e tornare alla macchina per il sentiero della Val Canale. Chi lo desidera può "innestarsi" sul percorso del sentiero attrezzato "Gaetano Falcipieri" detto anche delle 5 Cime e percorrerne la parte alta passando per l'interessante Cima dell'Osservatorio una delle posizioni più panoramiche del Pasubio.

Molto spesso il sentiero Val Fontana d'Oro è utilizzato in discesa come veloce rientro per chi sale in quota percorrendo uno dei numerosissimi itinerari disponibili come ad esempio il Voro d'Uderle oppure il Vajo del Pino).

Camoscio
Salendo si possono incontrare camosci.

Galleria 18 foto


Posizione geografica

Guarda sulla cartina dove si trova l'attività outdoor Sentiero Val Fontana d'Oro in Pasubio.

638+1