Innovatori della partecipazione pubblica tot post: 109


 scrivi un post

avatar

What is open data? Pagina introduttiva al "cosa sono gli opendata" del portale eu

By  Bartolo Frame | Domenica, 16/04/2017 10:04

Ciao a tutti. Visto che si parla di opendata segnalo questa paginetta (purtroppo solo in inglese) del portale degli opendata europeo che mostra in 4-5 mosse cosa si intende per opendata appunto. Il link www.europeandataportal.eu/elearning/en/m..

What is open data?

Open data is data that anyone can access, use and share. Governments, businesses and individuals can use open data to bring about social, economic and environmental benefits.

Limitazioni - For data to be open, it should have no limitations that prevent it from being used in any particular way. Anyone should be free to use, modify, combine and share the data, even commercially.

Costi - Open data must be free to use, but this does not mean that it must be free to access. There is often a cost to creating, maintaining and publishing usable data. Ideally, any fee for accessing open data should be no more than the reasonable reproduction cost of the unit of data that is requested. This reproduction cost tends to be negligible for many datasets. Live data and big data can incur ongoing costs related to reliable service provision.

Riuso - Once the user has the data, they are free to use, reuse and redistribute it – even commercially. Open data is measured by what it can be used for, not by how it is made available. Aspects like format, structure and machine readability all make data more usable, and should all be carefully considered. However, these do not make the data more open.

preview #1

avatar
By Fabio | Lunedì, 2018-04-16 16:41:42

 Finalmente questa guida è disponibile anche in lingua italiana! Ho appena segnalato la novità   con un nuovo post. Ciao

Add your comment

Inserisci un testo (almeno 11 caratteri), grazie. []
Invia 

 

avatar

la guida "Opendata e-learning" del portale europeo finalmente in Italiano

By  Fabio | Lunedì, 16/04/2018 16:40

Grazie al gruppo spaghettiOpendata ho scoperto che il portale europeo dedicato agli opendata ha tradotto in italiano la guida e-learning che da anni era disponibile sul loro sito: www.europeandataportal.eu/elearning/it/%..

Nella presentazione si afferma: Questo programma è stato progettato per aiutarti a scoprire cosa sono gli open data e come stanno cambiando le nostre vite

Molto interessante il modulo 16 dedicato a "Come ottenere risultati dagli opendata".

preview #1

Add your comment

Inserisci un testo (almeno 11 caratteri), grazie. []
Invia 

 

avatar

Indice di innovazione 2018 di Bloomberg: Italia al 20esimo posto

By  Fabio | Mercoledì, 11/04/2018 10:36

É uscito già   da qualche mese uno dei tanti indici che misurano o meglio tentano di misurare il livello di innovazione espresso da un Paese.

Molto bene il trend italiano: eravamo al 26esimo posto nel 2016, al 24esimo nel 2017 e ci posizioniamo al 20esimo nell’ultima versione: www.nextbigfuture.com/2018/01/the-us-dro..

Siamo L unico Paese ad aver fatto registrare un bel +4 in classifica.

La Polonia però sta raggiungendo l’italia il Belpaese non deve perdere interesse a innovare!

preview #1

Add your comment

Inserisci un testo (almeno 11 caratteri), grazie. []
Invia 

 

avatar

Innovazione sociale e le società benefit - Workshop a Padova il 19 aprile 2018

By  Fabio | Giovedì, 12/04/2018 12:10

Segnalo questo workshop su nuovi modelli di impresa che si terrà   il 19 aprile a Padova modelliImpresa

Produrre reddito e benessere, unendo in maniera efficace le componenti economiche e sociali, è possibile: ne sono un esempio concreto le Società   Benefit.

Partecipa al workshop gratuito “Innovazione sociale e società   Benefit: i valori che generano valore”! Attraverso la guida di 5 relatori d'eccezione esperti di Innovazione Sociale scoprirai:

IL MODELLO DELLA SOCIETÀ   BENEFIT - Scopriamo insieme vantaggi, impatto e opportunità   di questa forma giuridica d’impresa, introdotta recentemente nell’ordinamento italiano.

IL PROGETTO FORMATIVO - Realizzato da ErgonGroup e finanziato dalla Regione Veneto, il Progetto è volto a promuovere le strategie di innovazione sociale per le imprese.

Per iscriversi seguire le istruzioni su: www.ergongroup.it/iscrizione-workshop-in..

preview #1

Add your comment

Inserisci un testo (almeno 11 caratteri), grazie. []
Invia 

 

avatar

Blockchain and distributed ledger technologies for SMEs (Call : H2020-INNOSUP-2018-2020)

By  Fabio | Mercoledì, 04/04/2018 9:27

Ci sono importanti opportunità   di finanziamento su blockchain e tecnologie simili (chiamiamole "registri elettronici distribuiti", in inglese suona meglio: distributed ledger technologies). La Commissione Europea ha aperto questa call: ec.europa.eu/research/participants/porta.. che scade il 15 maggio 2018. Lo scopo principale è il seguente:

The Action will be a piloting scheme for the uptake of DLTs by SMEs. It will aim at testing in real conditions the opportunities, challenges, risks and necessary conditions associated with DLTs in different context and sectors. Thereby it will stimulate (i) the uptake of DLTs by SMEs and inspire others to follow, and equally (ii) it will sensitize intermediaries to develop their expertise in this respect and (iii) it will help draw lessons for policy makers and regulators.

preview #1

Add your comment

Inserisci un testo (almeno 11 caratteri), grazie. []
Invia 

 

avatar

Webinar su "Come far crescere il Data Driven Business con la Data Driven Experience" - 27 marzo 2018

By  Fabio | Giovedì, 15/03/2018 10:13

Segnalo volentieri questo webinar che può aiutare a rispondere a una delle domande più frequenti di questo periodo storico:

Come fare business con la Data Science? Come sfruttare le opportunità   potenzialmente offerte dai Big Data per sviluppare progetti che permettano di aumentare efficienza aziendale o che permettano di sviluppare nuovi servizi e nuovi prodotti?

Il webinar si terà   il 27 marzo 2018 alle ore 12,00 ne parleremo con Luca Flecchia, Manager Data Driven Innovation di P4I e con Daniele Pietropaoli, Technical Sales Predictive Analytics di IBM. Nel webinar verrà   affrontato anche il tema della centralità   dei dati nelle imprese e nelle organizzazioni italiane allo scopo di fornire indicazioni su come la DataScience permette di trasformare in valore il nuovo “Asset Dato” che arriva tanto da fonti tradizionali quanto da nuove fonti come IoT, wearable, droni, connected product, connected machine e che accompagna fenomeni come Industria 4.0, Smart Mobility, Smart Retail.

I temi trattati saranno:

Il Data Scientist in team con le persone del business

Quali strumenti utilizzare e per quali obiettivi

La Data Science come fonte di vantaggio competitivo

Come si applica la Data Science nel business

Come mappare e valutare le fonti di dati in funzione del business

Watson Data Platform

IBM Data Science Experience

SPSS Platform

preview #1

Add your comment

Inserisci un testo (almeno 11 caratteri), grazie. []
Invia 

 

avatar

Ancora Blockchain: questa volta ce la spiega molto bene Lorne Lantz

By  Fabio | Martedì, 06/03/2018 20:25

Lorne Lantz è un imprenditore che opera nel mondo delle cryptomonete e del bitcoin. In questo video spiega in maniera brillante i vantaggi che potrebbe avere un uso estensivo ed intensivo della blockchain. Vengono presentate diversi settore economici nella quale il meccanismo della fiducia viene cambiato radicalmente dalla tecnologia.

Buona visione: www.youtube.com/watch?v=A1Vbrxkqjwc

preview #1

Add your comment

Inserisci un testo (almeno 11 caratteri), grazie. []
Invia 

 

avatar

Il welfare in Italia è generoso con il 20% più abbiente

By  Fabio | Venerdì, 02/03/2018 11:44

Per chi riesce a passare il controllo di "iscritto o meno" su questo articolo del FT c'è un grafico molto interessante (lo trovate in allegato a questo post), incollo il link al post twitter originale: twitter.com/Scacciavillani/status/968920.. (attenzione, potrebbe non essere possibile accedere perchè chiedono di essere iscritti, prova a copia/incollare il link una scheda aperta con modalità   "in incognito").

Che sia giusto o meno non sta a me dirlo, ma sembra che italia il welfare sia più generoso con il quintile più abbiente. Solamente la Grecia ha più differenza dell'Italia.

preview #1

Add your comment

Inserisci un testo (almeno 11 caratteri), grazie. []
Invia 

 

avatar

Ritorna il premio <OpenGov Champion 2018 – 2° Edizione>

By  Fabio | Lunedì, 19/02/2018 13:16

Ritorna il premio OpenGov Champion 2018 – 2° Edizione

Chi lo promuove? Il Dipartimento della Funzione Pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri in collaborazione con l’Open Government Forum.

Finalità  : finalizzato a riconoscere e valorizzare l’adozione di pratiche ispirate ai principi fondanti dell’amministrazioneAperta. Il Premio risponde alla finalità   di diffondere la cultura dell’OpenGovernment nella società  , promuovendo l’adozione diffusa di prassi virtuose in materia di trasparenza amministrativa, opendata, partecipazione, accountability, cittadinanza e competenze digitali.

A chi si rivolge? Alle organizzazioni della società   civile che si stanno impegnando in percorsi di apertura, quale opportunità   per loro di visibilità   e riconoscimento.

Come partecipare? Per candidarsi si deve compilare la domanda di partecipazione secondo le istruzioni in essa contenute. La domanda va compilata online sul sito www.open.gov.it/premio nel periodo 1/31 marzo 2018. Il 6 aprile verrà   pubblicato l’elenco delle candidature pervenute e di quelle ammesse ed entro il 30 aprile quello delle finaliste del Premio. La cerimonia di premiazione avverrà   in occasione del Forum PA 2018.

Maggiori informazioni: open.gov.it/premio/

preview #1

Add your comment

Inserisci un testo (almeno 11 caratteri), grazie. []
Invia 

 

avatar

Bach torna a comporre musica grazie al Machine Learning

By  Fabio | Giovedì, 08/02/2018 10:30

Il test è del 2016 quindi per i tempi del machineLearning stiamo parlando quasi di medioevo ma lo riporto perchè molto interessante. Hanno fornito ad un algoritmo deep learning una serie di composizioni del musicista Bach (un genio assoluto!). Il software ha ascoltato una selezione di musica del grande compositore ed è riuscito a estrarre i canoni, le metriche, le melodie e chissà   quanti altri "pattern musicali" che solo gli esperti possono percepire ed inoltre ha elaborato una nuova composizione che possiamo definire "Bach style".

A detta degli esperti è difficile riconoscere che il brano generato dagli algoritmi sia di Bach o meno. Il team che ha sviluppato l'algoritmo ha chiesto a 1600 persone di capire se la composizione era di Bach o meno (nel gruppo c'erano addirittura a 400 professionisti) e il risultato è stato che metà   di loro hanno detto che "deepbach" è stata composta dal grande musicista.

Per più dettagli, ecco il sito del progetto: www.flow-machines.com/deepbach-polyphoni.. (e il paper scientifico: arxiv.org/abs/1612.01010 )mentre per asocltare la deepbach composizione www.youtube.com/watch?v=QiBM7-5hA6o

preview #1

Add your comment

Inserisci un testo (almeno 11 caratteri), grazie. []
Invia 

 

 scrivi un post

Numero di pagine: 11