Bandi e gare

Indice della sezione "bandi e gare"

In questa pagina sono elencati gli anni per i quali sono disponibili le informazioni su bandi e gare di open-consip.

anno numero informazioni somma base asta
2019 189 bandi e gare  42˙458˙834˙251
2018 239 bandi e gare  45˙010˙189˙438
2017 235 bandi e gare  39˙822˙653˙054
2016 202 bandi e gare  34˙853˙331˙847
2015 189 bandi e gare  35˙850˙652˙152
2014 165 bandi e gare  28˙626˙100˙441

Tipi di strumento

Convenzioni

Le Convenzioni sono contratti quadro stipulati da Consip, per conto del Ministero dell’Economia e delle Finanze (art. 26 Legge 488/99) nell’ambito dei quali i fornitori aggiudicatari di gare - esperite in modalità tradizionale o smaterializzata a seguito della pubblicazione di bandi - si impegnano ad accettare ordinativi di fornitura emessi dalle singole Amministrazioni che hanno effettuato l'abilitazione al sistema Acquisti in Rete.

Tale modalità di acquisto, più idonea per approvvigionamenti di beni e servizi con caratteristiche standard, grazie all’aggregazione della domanda, permette di ottenere rilevanti economie di scala sia in termini di processo sia di risparmi sugli acquisti.

Per le amministrazioni:

  • semplificazione del processo di acquisto
  • riduzione dei costi unitari e dei tempi di approvvigionamento
  • aumento della trasparenza e della concorrenza
  • abbattimento dei costi legati alla gestione dei contenziosi
  • miglioramento della qualità della fornitura di prodotto e di servizio

Per i fornitori:

  • accesso al mercato della P.A. con elevato potenziale di vendita
  • possibilità di diventare fornitore per più Amministrazioni con un’unica gara
  • garanzia di un processo negoziale improntato alla massima trasparenza

Il Mercato Elettronico

Il Mercato Elettronico della P.A. (MePA) è un mercato digitale in cui le Amministrazioni abilitate possono acquistare, per valori inferiori alla soglia comunitaria, i beni e servizi offerti da fornitori abilitati a presentare i propri cataloghi sul sistema.

I principali vantaggi del Mercato Elettronico sono:

Per le Amministrazioni:

  • risparmi di tempo sul processo di acquisizione di beni e servizi sotto soglia
  • trasparenza e tracciabilità dell’intero processo d’acquisto
  • ampiamento delle possibilità di scelta per le Amministrazioni, che possono confrontare prodotti offerti da fornitori presenti su tutto il territorio nazionale
  • soddisfazione di esigenze anche specifiche delle Amministrazioni, grazie a un’ampia e profonda gamma di prodotti disponibili e la possibilità di emettere richieste di offerta

Per i Fornitori:

  • diminuzione dei costi commerciali e ottimizzazione dei tempi di vendita
  • accesso al mercato della Pubblica Amministrazione
  • occasione per valorizzare la propria impresa anche se di piccole dimensioni
  • concorrenzialità e confronto diretto con il mercato di riferimento
  • opportunità di proporsi su tutto il territorio nazionale
  • leva per il rinnovamento dei processi di vendita

Accordi Quadro

L'Accordo quadro - introdotto dal Codice degli Appalti - è uno strumento innovativo di contrattazione, che stabilisce le regole relative ad appalti da aggiudicare durante un periodo massimo di quattro anni.

I principali vantaggi degli Accordi quadro sono:

Per le Amministrazioni:

  • una maggiore garanzia, attraverso la possibilità di invitare imprese pre-selezionate
  • un miglior rapporto qualità/prezzo associato ad una maggiore competizione dei fornitori
  • una grande flessibilità e possibilità di personalizzazione del prodotto / servizio
  • autonomia nell'impostazione della propria strategia di gara

Per i Fornitori:

  • la semplificazione e la trasparenza della relazione con la Pubblica Amministrazione, attraverso la standardizzazione delle procedure
  • tempistiche ridotte per giungere all'esito delle procedure in fase di Appalto Specifico
  • la possibilità di operare per un arco temporale esteso all'interno di un mercato pre-selezionato, di cui si conoscono i concorrenti

In definitiva, nell'ambito degli strumenti offerti dal Programma, l'Accordo quadro - con regole generali prefissate e la successiva personalizzazione da parte delle P.A. - si colloca idealmente tra le Convenzioni - utilizzate per merceologie con caratteristiche standardizzabili - e le gare su delega costruite sulle specifiche esigenze di singole Amministrazioni.

Sistema Dinamico di Acquisizione della P.A.

Il Sistema Dinamico di Acquisizione della P.A. (SDAPA) è un processo di acquisizione interamente elettronico, aperto per tutto il periodo di validità dello stesso a qualsivoglia operatore economico che soddisfi i criteri di selezione.

I principali vantaggi dello SDAPA sono:

Per le Amministrazioni:

  • processo interamente informatizzato
  • dinamismo della partecipazione grazie all’entrata continua di nuovi fornitori
  • trasparenza e concorrenzialità della procedura
  • riduzione dei tempi dell’appalto specifico
  • flessibilità nel soddisfare esigenze specifiche delle Amministrazioni

Per i Fornitori:

  • mercato permanentemente aperto per tutta la sua durata
  • dinamismo della partecipazione dei fornitori e delle offerte presentate
  • processo interamente informatizzato
  • garanzia di massima concorrenza, trasparenza e parità di trattamento

Informazioni disponibili per bandi e gare

La tabella seguente mostra le informazioni disponibili per la sezione -bandi e gare- di open-consip.

Denominazione BandoDenominazione del bando
Denominazione LottoDenominazione del lotto
Identificativo LottoCodice CIG univoco del lotto. Non applicabile per i bandi (MEPA e SDAPA)
Tipologia LottoLotto merceologico, geografico o misto.
Categoria MerceologicaClassificazione merceologica prevalente assegnata da Consip
Tipo StrumentoTipologia di strumento di acquisto utilizzato (Bando MEPA, SDAPA,...)
Tipo ProceduraIndica se la procedura è aperta o negoziata
Modalità di SvolgimentoIndica la modalità di svolgimento dell'iniziativa (tradizionale, telematica,...)
Aggiudicazione_EsclusivaConvenzioni o Accordi quadro che offrono tipologie di beni o servizi che le amministrazioni centrali o periferiche sono obbligate ad utilizzare in base alla normativa stabilita ogni anno con decreto del MEF.
VerdeIniziativa che offre beni o servizi con caratteristiche ecologiche
Criterio AggiudicazioneModalità di scelta delle offerte (gara ad offerta economicamente più vantaggiosa; gara al prezzo più basso; gara a percentuale di ribasso.)
Data PubblicazioneData di pubblicazione della documentazione ufficiale del bando di gara
Data AggiudicazioneData di aggiudicazione del lotto a uno o più fornitori
Data AttivazioneData di attivazione del contratto, successiva alla stipula
Data Autorizzazione 6° 5°Data di autorizzazione dell'estensione 6° 5°
Data Autorizzazione 7° 5°Data di autorizzazione dell'estensione 7° 5°
Data TermineData conclusiva del periodo in cui le PA possono acquistare su un lotto di un’iniziativa incluse le eventuali estensioni. Nel caso di bandi (MEPA o SDAPA) rappresenta la data di scadenza del bando.
Base AstaValore del bando pubblicato per una determinata iniziativa merceologica. Non applicabile per Bandi MEPA e SDAPA.
Importo MassimaleValore economico massimo entro il quale il fornitore aggiudicatario è impegnato ad erogare il servizio. Non applicabile per Bandi MEPA e SDAPA.
Quantità MassimaleQuantità massima entro la quale il fornitore aggiudicatario è impegnato ad erogare il servizio. Non applicabile per Bandi MEPA e SDAPA.
Unità di misuraUnita di misura preponderante per il calcolo dell'erosione del massimale (Quantità/Valore)
% di erosionePercentuale del massimale (in quantità o importo a seconda dell'unità di misura) che è stata utilizzata attraverso l'emissione di ordinativi di fornitura al tempo della rilevazione
Numero Operatori Economici PartecipantiNumero di Fornitori che hanno partecipato al lotto
Numero Operatori Economici AggiudicatariNumero di Fornitori che si sono aggiudicati (Convenzioni e Accordi Quadro)/abitati (Bandi MEPA e SDAPA) il lotto
Commissione fee (SI/NO)Indica se è prevista la Commissione fee verso Consip